Gli Impianti di Depurazione delle Acque Reflue nel Tigullio : legittimi i rimborsi

Gli Impianti di Depurazione delle Acque Reflue nel Tigullio :  legittimi i rimborsi

Alcune sentenze riguardanti i Comuni di Rapallo e di Casarza Ligure- Castiglione Chiavarese ( ma anche Sestri Levante ne è parzialmente interessata ) hanno sancito che i relativi impianti di depurazione delle acque reflue non soddisfano i requisiti tecnici per assolvere a tale funzione, secondo la normativa di riferimento nazionale e della Comunità Europea. Sebbene la Corte Costituzionale nel lontano 2009 avesse dichiarato incostituzionale la norma che impone il pagamento della tariffa " depurazione" in presenza di un servizio carente o inesistente o privo di una progettualità esecutiva, le Società di gestione della depurazione nei territori menzionati hanno continuato ad esigere il pagamento della relativa tariffa. E' giunto il momento per l'utente di richiedere il rimborso di quanto versato ( nei dieci anni precedenti) indebitamente per un servizio di cui non ha mai usufruito. Asso-ConsumLiguria offre la propria collaborazione ed è pronta ad affiancare il cittadino che volesse richiedere la ripetizione delle somme. Sempre l'Associazione ha avviato una fase di studio e controllo sugli impianti di depurazione che servono i Comuni di Chiavari- Lavagna e Zoagli. Per avere infformazioni contattaci alla mail info@assoconsumliguria.it